Policy di invio email (smtp relay)

Il server SMTP è il server responsabile dell'inoltro delle email. Il processo per il quale una mail viene inviata verso all'esterno (ovvero verso un diverso server di posta) è chiamato RELAY. Il relay di posta è molto pericoloso in quanto un server di relay può anche essere utilizzato malevolmente per l'invio di spam.

Quasi tutti i provider di connettività, che un tempo fornivano questo servizio, autenticando l'utente sull'ip di collegamento, stanno piano piano cessando la fornitura di questo servizio.

La nostra organizzazione fornisce il servizio di relay smtp incluso con tutti i nostri piani di hosting. Tale tipo di servizio autentica l'utente sulla base delle credenziali di login del POP/IMAP (ovvero le credenziali di login del server di scarico della posta). Quindi sul client di posta è sempre necessario spuntare l'opzione "autenticazione del server necessaria" sul server di posta in uscita.

L'accesso al server di relay di posta è regolamentato da un apposito server di policy che permette di disciplinare la posta in uscita. Il server di policy è configurato per dare la massima sicurezza al cliente e per garantire, tra le altre cose, che in caso di abuso della propria mailbox da parte di virus installati sul proprio computer o altri script malevoli, la propria mailbox non sia usata per effettuare l'invio di spam.

Il rate massimo di invio giornaliero standard è di 300 mail giornaliere per ogni utente di relay. Tale rate è calcolato sulle sole email di relay, ovvero dirette ad utenti esterni alla rete locale. Quando raggiunto il rate, non viene consentito più ulteriore invio di posta. Un sistema interno analizza se il limite è raggiunto per motivi di uso oppure c'è stata un'attività malevola, magari generata da uno script abusato o da altro.

Se viene rilevato un invio anomalo di posta (ad esempio dovuto a spam) viene aperto un ticket sul cliente per avvertirlo di questo.

Qualora il cliente necessiti, per motivi di lavoro, di un rate di invio fuori dallo standard, è pregato di contattarci tramite ticket su https://www.denali.eu indicando il volume che pensa di effettuare e la frequenza degli invii. Va anche specificato la motivazione di tale invio.

Per volumi di invio consistenti suggeriamo comunque di attivare una apposita VPS di Relay personale, la quale consente un uso più sistematico del relay, anche con volumi molto più consistenti e inoltre permette un controllo approfondito della coda del mailserver.

RIF. https://miw.li/KBDE57IT
  • 0 Utenti hanno trovato utile questa risposta
Hai trovato utile questa risposta?

Articoli Correlati

Collegarsi in FTP al server di hosting condiviso per caricare il proprio sito web

Scaricare il client FTP Filezilla In questo howto, utilizzeremo per la nostra dimostrazione il...

TOS Violation: presenza di file malevoli nello spazio web

Sono stati rilevati file malevoli nello spazio web a voi in uso. Come sono stati rilevati? Sono...

Google marca spam le mie email

Il problema della marcatura spam da parte del ricevente si manifesta prevalentemente su email...

Configurazione Email SSL/TLS

Cosa significa configurare le caselle su un programma di posta tramite SSL Al giorno d'oggi è...

Come attivare e gestire le proprie caselle ZIMBRA

Interfaccia gestione Account Zimbra Denali mette a disposizione di tutti gli utenti hosting, la...

Powered by WHMCompleteSolution